Italiano

LA STORIA

Il Turismo Sostenibile
L’Albergo Diffuso dell’Altopiano di Lauco bene si inserisce nel concetto di SVILUPPO TURISTICO SOSTENIBILE basato "su uno sviluppo in grado di soddisfare i bisogni delle generazioni attuali senza compromettere la possibilità che le generazioni future riescano a soddisfare i propri".
In un ambiente naturale ancora incontaminato, l’ospitalità turistica avviene attraverso l’uso o il riuso del patrimonio edilizio esistente non intaccando l’integrità del territorio in cui viene praticato.
Le strutture ricettive non hanno alcun impatto ambientale ed il recupero edilizio tiene conto del rispetto delle tipologie architettoniche esistenti valorizzandone le peculiarità.


L'innovativo concetto dell'Albergo Diffuso
Di "alberghi diffusi" si è incominciato a parlare in Friuli negli anni '80 per riutilizzare in termini edilizi intere borgate distrutte dal terremoto.
Nell'ambito del territorio del Comune di Lauco - Udine - in Carnia - diverse sono le case non abitate o abitate parzialmente. L'Albergo Diffuso realizza l'intelligente concetto di "valorizzazione" del patrimonio edilizio esistente sul territorio in modo innovativo.
"Può essere definito come un albergo orizzontale con camere e servizi accessori (ristorante - reception ...) dislocati in edifici diversi anche se vicini fra di loro. E' una struttura ricettiva unitaria che si rivolge a una domanda interessata a soggiornare in un contesto urbano e ambientale di pregio a contatto con i residenti usufruendo dei normali servizi alberghieri nel rispetto autentico dell'ambiente naturale e culturale in cui si sviluppa il progetto.
La proposta (case con caratteristiche diverse) offre all'ospite spunti di originalità e di curiosità attraverso uno stile gestionale coerente con la personalità delle componenti del suo territorio."


L'Albergo Diffuso Altopiano di Lauco - Udine - "Vacanze originali in luoghi autentici"
L'amministrazione Comunale di Lauco ha coinvolto dieci proprietari di abitazioni sul territorio ed un ristoratore.
La ristrutturazione delle case è effettuata con l'impiego di fondi dell'Unione Europea erogati tramite la Regione Friuli Venezia Giulia.
I progetti tengono scrupolosamente conto delle caratteristiche ambientali ed architettoniche del luogo. L'iniziativa - anche con il suo indotto - può rappresentare l'inizio del rilancio economico del territorio.
La capacità ricettiva del progetto è di 120 posti letto dislocati su quattro fazioni: TRAVA, AVAGLIO, LAUCO e VINAIO.
La reception e la sala comune si trovano presso la sede del municipio.
La società di gestione costituita in forma cooperativa, organizza tutti i servizi legati al funzionamento della struttura e all'accoglienza e permanenza degli ospiti sul territorio.
Il coinvolgimento della Pro Loco, di tutte le associazioni e attività presenti sul territorio, è uno degli obiettivi alla base del successo del progetto.

Albergo Diffuso Altopiano di Lauco
Via Capoluogo, 104
33029 LAUCO (UD)
Tel. +39.0433.750.585
Cell. +39.328.7942890
Powered by Xnotta - Realizzato da Bo.Di.